ARTE - PALAZZI - TEATRI

Lo storico Teatro Morlacchi, il Teatro Stabile dell'Umbria ed altri teatri della città:

TEATRO STABILE DELL'UMBRIA

Il programma del Teatro Morlacchi

Perugia Teatro Stabile dell'Umbria Teatro Morlacchi

Il Teatro Morlacchi

Il 15 agosto 1781 il teatro fu inaugurato sotto il nome di "Teatro Civico del Verzaro", che all'epoca aveva una capienza di 1.200 spettatori. Alla sua edificazione concorsero molti dei migliori artisti dell'epoca fra cui ricordiamo: Baldassarre Orsini (decorazione del plafone raffigurante Apollo e le Muse; del sipario raffigurante gli orti di Alcinoo, re dei Feaci e i giochi in onore di Ulisse); Carlo Spiridione Mariotti (medaglioni raffiguranti Icaro che sacrifica a Bacco la poesia Drammatica, la Tragedia, la Commedia e la favola Pastorale, oltre i sedici cammei della volta); Giovanni Cappelli (parapetti dei palchi). Nel 1874 l'Accademia decise di ristrutturare ed ampliare il teatro così che divenne come oggi lo possiamo ammirare. Il compito fu affidato all'architetto Guglielmo Calderini, che curò in particolare la sagomatura e il rinnovo delle decorazioni a stucco della fronte dei palchi. La nuova inaugurazione fu l'occasione per assegnare al Teatro il nuovo nome di "Francesco Morlacchi", musicista e filosofo perugino di fama internazionale. Il Teatro Morlacchi rimase attivo fino agli inizi del nostro secolo, ospitando tra l'altro attori di grande livello, come Irma Gramatica, Virgilio Talli e Oreste Calabrese. Gli anni del fascismo con il conseguente oscurantismo culturale e l'occupazione della città da parte dei tedeschi (che requisirono il teatro per destinarlo a spettacolini ad uso e consumo delle loro truppe) coincisero con il periodo di maggior decadenza del Teatro Morlacchi. All'indomani del secondo conflitto mondiale, il Teatro si presentava seriamente danneggiato. Nel 1942 l'Accademia, considerate le spese proibitive da affrontare per rendere agibile il teatro, donò l'edificio al Comune di Perugia, a condizione che questi si impegnasse al suo restauro e che l'uso andasse a favore della città.

INFORMAZIONI

Teatro Morlacchi Piazza Morlacchi, 13, 06123 Perugia PG
Tel.: + 39.0755722555

Website






TEATRO FONTEMAGGIORE

Centro di Produzione Teatrale

Perugia Teatro Fontemaggiore
Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale è un organismo con vocazione territoriale regionale che si occupa della produzione e della diffusione della nuova drammaturgia, su tutto il territorio nazionale. I suoi destinatari privilegiati sono l’infanzia e i giovani, ma la sua storia lo mette in contatto anche con coloro i quali, giovani o adulti, sono interessati alla cultura teatrale declinata in spettacoli, eventi, letture, formazione. Organizza in Umbria rassegne di teatro ragazzi, teatro contemporaneo, letture ed eventi teatrali.

INFORMAZIONI

Strada delle Fratte 3a/7 - 06132 Perugia
Tel.: +39.0755289555 - +39.0755286651 fax +39.0755287487

Website




TEATRO FRANCO BICINI

Il Teatro dialettale

Perugia Teatro Franco Bicini
Il teatro “Franco Bicini” è un nuovo teatro civico, la cui gestione è stata affidata dal Comune di Perugia all’Associazione culturale “Club Canguasto” che utilizzava in passato questo spazio come magazzino. Col nome di Franco Bicini si è voluto rendere omaggio ad un autore che si è espresso magistralmente nei vari ambiti dello spettacolo: teatro, radio, televisione. Franco Bicini “....un umorista di razza che in tanti anni di lavoro si è espresso con grande umanità….” (Enrico Vaime). ….”Il fluire continuo di vita e di novità, che lo rendeva particolarmente caro ai giovani, non era un fatto culturale, ma derivava dal suo eccezionale dinamismo interiore, dagli immensi spazi fantastici che la sua anima riusciva a percorrere, pur vivendo egli nel limitato confine di una città di provincia….” (Mariella Chiarini)

INFORMAZIONI

Via del Cortone, 35 Perugia
Tel.: +39.0755726047
Mob. +39.3333879119

Website




TEATRO DI SACCO

Laboratori teatrali e molto altro ancora

Perugia Teatro di Sacco
L’Associazione Culturale Teatro di Sacco nasce nel 1985 per volontà del Presidente e fondatore Roberto Biselli (Curriculum Vitae), oggi direttore artistico della omonima Compagnia teatrale, che occupa un ruolo di primo piano sulla scena artistica regionale e nazionale, ruolo conquistato in ben 30 anni di attività, durante i quali, dopo aver lavorato come attore con artisti quali Giorgio Albertazzi, Maurizio Scaparro, Gigi Proietti, Pino Micol, Carlo Quartucci, è divenuto egli stesso regista, allestendo oltre 70 spettacoli in tutta Italia dirigendo, tra gli altri, Paola Mannoni, Filippo Timi, Flavio Pasquini, Michele Nani.

INFORMAZIONI

Sede legale
via Santini 8
06123 Perugia

Sede operativa
Sala Cutu
p.zza G. Bruno 9
06121 Perugia
Tel/fax: +39.0755847731
Mob. +39.3316672992

Website