ARTE - ARCHI E MURA

L'Arco Etrusco, mura e porte di Perugia

Perugia Arco Etrusco Itinerario mura e archi

L'Arco Etrusco

La monumentale porta (III a.C.), orientata a nord della prima cerchia di mura, è fiancheggiata da due torrioni a pianta trapezoidale. L’iscrizione "augusta perusia" che corre sull’arco a tutto sesto rimanda al bellum perusinum del I secolo a.C., conclusosi con la sottomissione della città al dominio di Roma. L’iscrizione "colonia vibia" venne posta al di sopra dell'arco in memoria di Vibio Treboniano Gallo, imperatore di origine perugina, che attribuì alla città il titolo di colonia. Alla base del contrafforte sinistro è presente una fonte seicentesca e sul coronamento dello stesso, un loggiato rinascimentale. L'Arco Etrusco o di Augusto è una delle sette porte delle mura etrusche di Perugia. Fu costruito nella seconda metà del III secolo a.C. e fu fatto ristrutturare da Augusto nel 40 a.C. dopo la sua vittoria nella guerra di Perugia. Rappresenta la più integra e monumentale delle porte etrusche cittadine e si apre sul cardo maximus della città, corrispondente all'attuale via Ulisse Rocchi.

MAPPA

MAPPA DELLE MURA E PORTE DI PERUGIA